Biblioteca fantasma: “Il Maestro e Margherita”, di Michail Bulgakov

Quello di cui mi accingo a parlare è un autentico esempio di letteratura; un’opera che tutti, in particolare chi aspiri a scrivere, dovrebbero leggere almeno una volta. “Il Maestro e Margherita”, di Michail Bulgakov, è un capolavoro sia sotto l’aspetto della trama che nella sua esposizione: una narrazione che scorre fluidamente tanto nei momenti più … Continua a leggere Biblioteca fantasma: “Il Maestro e Margherita”, di Michail Bulgakov

Il cimitero

«Vai mai a visitare i morti?». La voce della donna giunse nelle sue orecchie con asprezza, improvvisa e rugginosa, al punto da farlo sussultare per la sorpresa e la sgradevole sensazione di sporco che subito l’aveva investito dalla prima sillaba. Si voltò verso l’origine di quelle parole, e si trovò di fronte a una vecchia … Continua a leggere Il cimitero

Suoni spettrali: Meadows End – “The Grand Antiquation”

Il percorso compiuto dai Meadows End è la dimostrazione che la perseveranza – unita alle capacità – paga. Nati nella fine degli anni ’90, hanno prodotto la bellezza di tre dischi in maniera indipendente, costruendosi un certo successo con pazienza e abnegazione. Infine, arriva il sodalizio con Black Lion Records, con cui ripropongono alcune precedenti … Continua a leggere Suoni spettrali: Meadows End – “The Grand Antiquation”

Biblioteca Fantasma: “La città delle streghe”, di Luca Buggio

Ambientare un romanzo in epoche storiche ben definite è un’impresa sempre ardua e meritevole di lodi, qualora sia realizzata con successo. È il caso di “La città delle streghe”, romanzo di Luca Buggio, edito da La Corte e dalla collocazione di genere forse non semplice, per via delle buone commistioni che lo caratterizzano. L’autore, difatti, … Continua a leggere Biblioteca Fantasma: “La città delle streghe”, di Luca Buggio

La Bruciata – parte 5 (epilogo)

Capitolo precedente 4 Il nero sfuma, cedendo il passo a luce e forme sfocate, i cui contorni prendono maggior nitidezza lentamente. Sei vivo, sei in camera tua, a terra, accanto al letto, nudo e dolorante. La schiena ti brucia da impazzire, così come il pube, la bocca, le braccia. La stanza da letto è integra, … Continua a leggere La Bruciata – parte 5 (epilogo)

La Bruciata – parte 4

Capitolo precedente 3 La sensazione di bruciore sulle gambe non accenna a diminuire mentre torni a casa, fradicio e tremante. Appena entrato nel tuo appartamento, ti butti sotto la doccia, lasciando che il getto rovente ti mondi dalla paura che si è fatta strada nelle tue ossa. Avverti il pulsare convulso delle ferite che rechi … Continua a leggere La Bruciata – parte 4

La Bruciata – parte 3

Capitolo precedente 2 “Sanzioni più aspre per chi brucia le stoppie”, recita il titolo in prima pagina di un giornale locale. Lo leggi seduto al tavolino di una caffetteria nel centro di Vercelli, mentre fuori piove timidamente, quel tanto sufficiente a far fuggire le poche persone girovaganti tra le bancarelle del mercato. Ti soffermi a … Continua a leggere La Bruciata – parte 3