Biblioteca fantasma: “Splendori e miserie delle cortigiane”, di Honoré de Balzac

Nel panorama ormai saturo di produzioni letterarie, cerco, nel mio piccolo, di proporre opere contemporanee originali, oppure di suggerire produzioni passate alla storia e che meritano di far parte della libreria di ognuno di noi. È quest’ultimo il caso di “Splendori e miserie delle cortigiane”, composizione immortale di Honoré de Balzac e che di certo … Continua a leggere Biblioteca fantasma: “Splendori e miserie delle cortigiane”, di Honoré de Balzac

Biblioteca fantasma: “Il Maestro e Margherita”, di Michail Bulgakov

Quello di cui mi accingo a parlare è un autentico esempio di letteratura; un’opera che tutti, in particolare chi aspiri a scrivere, dovrebbero leggere almeno una volta. “Il Maestro e Margherita”, di Michail Bulgakov, è un capolavoro sia sotto l’aspetto della trama che nella sua esposizione: una narrazione che scorre fluidamente tanto nei momenti più … Continua a leggere Biblioteca fantasma: “Il Maestro e Margherita”, di Michail Bulgakov

Biblioteca Fantasma: “La città delle streghe”, di Luca Buggio

Ambientare un romanzo in epoche storiche ben definite è un’impresa sempre ardua e meritevole di lodi, qualora sia realizzata con successo. È il caso di “La città delle streghe”, romanzo di Luca Buggio, edito da La Corte e dalla collocazione di genere forse non semplice, per via delle buone commistioni che lo caratterizzano. L’autore, difatti, … Continua a leggere Biblioteca Fantasma: “La città delle streghe”, di Luca Buggio