Suoni spettrali: Blasphemer – “The Sixth Hour”

Vi sarebbe da chiedersi perché nell'appena concluso festival ligure non vengano mai introdotti esponenti del genere metal o rock, anche se è risaputo quanto simili platee snobbino a prescindere ciò che non sono in grado di comprendere. In fondo, meglio così, considerando il trend assunto dal circo sonoro sanremese nel corso degli anni. In Italia … Continua a leggere Suoni spettrali: Blasphemer – “The Sixth Hour”

Suoni spettrali: Bleeding Gods – “Dodekathlon”

Le dodici fatiche di Ercole narrate attraverso un sound brutale e pomposo. Ecco “Dodekathlon”, produzione death metal degli olandesi Bleeding Gods, uscita nel 2018. Al di là delle possibili definizioni stilistiche, ciò che scaturisce da questo full length è una sapiente commistione di sonorità che virano repentinamente dalle sinfonie oscure e solenni a riff brutali … Continua a leggere Suoni spettrali: Bleeding Gods – “Dodekathlon”

Suoni spettrali: Behemoth – “I Loved You at Your Darkest”

Nel panorama Metal, il nome Behemoth è da sempre sinonimo di grandi produzioni. Fin dalle sue prime opere, Adam Nergal Darski ha saputo mostrare una vena creativa che, pur rimanendo fedele a certi diktat del genere, ha comunque portato sensibili innovazioni stilistiche, aprendo la strada a commistioni sonore che hanno impreziosito una corrente musicale molto … Continua a leggere Suoni spettrali: Behemoth – “I Loved You at Your Darkest”

Suoni spettrali: Meadows End – “The Grand Antiquation”

Il percorso compiuto dai Meadows End è la dimostrazione che la perseveranza – unita alle capacità – paga. Nati nella fine degli anni ’90, hanno prodotto la bellezza di tre dischi in maniera indipendente, costruendosi un certo successo con pazienza e abnegazione. Infine, arriva il sodalizio con Black Lion Records, con cui ripropongono alcune precedenti … Continua a leggere Suoni spettrali: Meadows End – “The Grand Antiquation”

Il ruggito

Alissa è seduta in mezzo al buio del palco, il capo inclinato in avanti, in un silenzio intonso e tenebroso. È sola, in quel locale, eppure da qualche parte, in lontananza, giunge una melodia, un incipit lento di archi, sommesso, timido. I capelli azzurri oscillano lentamente, pigri; celano il viso in un oceano calmo e … Continua a leggere Il ruggito

L’Eretico

L’Eretico è seduto di fronte allo specchio, tira un lungo sospiro, in un misto di fatica e sollievo, mentre fissa negli occhi il suo riflesso. Il pallore bianco, cadaverico, le orbite cerchiate, il cappuccio ancora calato in testa; lo butta indietro, mostrando i capelli corti, decisamente non “metal”. Ormai, il mito del metallaro dalla lunga … Continua a leggere L’Eretico

La falena nella fiamma

James è seduto in camerino. Fissa un punto indefinito di fronte a lui; le mani giunte, gli indici sfiorano le labbra. Il torso leggermente piegato in avanti tradisce un nervosismo che non può essere cancellato neppure da anni di esperienza e successo planetario. È una leggenda, eppure al pensiero di salire sul palco si emoziona … Continua a leggere La falena nella fiamma