Il ruggito

Alissa è seduta in mezzo al buio del palco, il capo inclinato in avanti, in un silenzio intonso e tenebroso. È sola, in quel locale, eppure da qualche parte, in lontananza, giunge una melodia, un incipit lento di archi, sommesso, timido. I capelli azzurri oscillano lentamente, pigri; celano il viso in un oceano calmo e … Continua a leggere Il ruggito

La falena nella fiamma

James è seduto in camerino. Fissa un punto indefinito di fronte a lui; le mani giunte, gli indici sfiorano le labbra. Il torso leggermente piegato in avanti tradisce un nervosismo che non può essere cancellato neppure da anni di esperienza e successo planetario. È una leggenda, eppure al pensiero di salire sul palco si emoziona … Continua a leggere La falena nella fiamma

10

David si alza dalla poltrona di pelle; gesti lenti, colmi della consueta flemma ed eleganza che lo hanno sempre accompagnato. Si guarda allo specchio: il tre pezzi bianco, il nodo della cravatta impeccabile. Il Sottile Duca Bianco si riflette nel cristallo, sigaretta tra le labbra, sfuma e lascia posto prima a Ziggy Stardust, poi ad … Continua a leggere 10

My name is Dave (racconto da un’intervista a Dave Mustaine, dei Megadeth)

Mi chiamo Dave, e sono un maledetto metallaro, di quelli duri, inossidabili e cazzuti. Più di cinquant’anni, vado quasi verso la sessantina; ne ho fatte di cose, alcune non proprio edificanti, eppure eccomi qua, capelli lunghi come quando ero ventenne, birra in mano, in piedi, in cima al mondo, ancora. Mi guardo allo specchio e … Continua a leggere My name is Dave (racconto da un’intervista a Dave Mustaine, dei Megadeth)